zywiec-premium-pale-lager

Zywiec Premium Pale Lager

Zywiec Premium Pale Lager, prodotta dall’omonimo birrificio polacco di proprietà industriale, si contraddistingue per l’impiego dell’appellativo ‘Premium’.

zywiec-premium-pale-lager-birramoriamociQuante prime volte in questo viaggio birrario lungo una vita! A furia di scoperte sembra di essere tornati bambini, quasi. La “prima volta” in questione si riferisce alla mia prima birra in lattina, regalo di un amico direttamente dalla Polonia, una delle due sopravvissute integra (le altre erano in vetro) ai maltrattamenti del trasporto aereo. Notoriamente, la birra in lattina è una produzione destinata alla grande distribuzione, non particolarmente amata dagli amanti della birra per via della minore protezione organolettica del contenuto, e per un’accentuata infezione al gusto di alluminio.
Nel mio caso, devo smentire quest’ultimo aspetto: ho avuto il piacere di provare un prodotto integro, senza la minima traccia di materiali ferrosi e diversi. Anche se, per quanto la lattina riportasse una simpatica incisione a rilievo, il fascino della bottiglia è e rimarrà imbattibile.
é la prima volta anche per una birra polacca. Nell’attesa di provare la più nota Pilsner Urquell (ceca), che rientra comunque in uno stile birrario oltre che geografico differente, questa Premium si distingue da quelle di tradizione tipicamente tedesca per il contenuto amaricante, decisamente più attenuato, e per la maggiore rotondità del corpo.
La Zywiec è prodotta nell’omonimo paesino ma distribuita e consumata in tutta la nazione, con destinazione preferenziale estera gli Stati Uniti, ove questa birra ha avuto enorme successo, tanto da portare alla creazione di un apposito sito web. Oggetto di riflessioni possono essere le dimensioni del mercato della birra polacca rispetto a quella italiana: birre di tradizione artigianale che raggiungono rapidamente volumi di produzione pari a quelli della birra industriale. Da una parte questo livello di espansione è auspicabile per il futuro della birra artigianale italiana, dall’altra è anche giusto che la birra italiana rimanga gelosamente ancorata alla concezione di birra di qualità, seppur in quantità modeste. (sperando che la ragione sia solo questa).
Il colore è tipicamente giallo paglierino, trasparente, con vivace fermentazione interna.
La schiuma è mediamente alta in sede di spillatura, spumosa e sporca, mentre scompare rapidamente in fase di riposo (fino a risultare inesistente). La cosa non ci è piaciuta.
L’aroma è fresco ma povero di note: un accenno di luppolo, il dolce e biscottato del malto, lievito in punta di naso.
Il gusto si contraddistingue per un corpo liscio e tondeggiante, dal rapido passggio fra imbocco e ingoio, tenue rimanenza amaricante, lievemente pepata.

Grande beverinità ma anche tanta acquosità per questa Zywiec Premium. In bocca prevale l’amaro da luppolo, di carattere erbaceo. Carbonazione eccessivamente spinta, nonostante la totale assenza di schiuma avrebbe fatto immaginare il contrario. In Polonia le fanno così, beverine e senza fronzoli. Com’è che si dice? Na zdrowie (Salute)!

Zywiec Premium Pale Lager, lattina da 500 ml. Titolo alcolometrico 5.6%. Scadenza 14/02/2013. Bicchiere consigliato: lager.
RateBeer esprime un voto pubblico che abbatte completamente l’autostima di questa birra, facendola colare a picco: 16/100.
x

Check Also

rogue-7-hop-ipa

Rogue 7 Hop IPA American IPA

Rogue 7 Hop IPA è una birra ai 7 luppoli coltivati dalla fattoria del birrificio. ...