wild boar india pale ale buxton brewery

Wild Boar India Pale Ale Buxton Brewery

Wild Boar è una India Pale Ale con luppolatura esotica. Il risultato è tutto da bere.

Wild Boar è etichettata come India Pale Ale. E’ vero ma solo per metà: la luppolatura prevede sia luppoli europei che neozelandesi.  La brewery ha deciso di battezzare Wild Boar con lo stesso nome di un piccolo paesino nei pressi di Buxton (Derbyshire, Inghilterra), chiamato Wildboarclough. Ma è anche il termine inglese utilizzato per indicare il cinghiale – lo stesso vagamente presente in etichetta.

Bottiglia da 33 cl, 5.7% abv, lotto G:B180.

Schiuma

Abbondante, poco persistente ma ben aderente; colore e aspetto pannosi, trama grossolana.

Colore

Ambrato con sfumature aranciate; aspetto opalescente e frizzantezza accentuata.

Aroma

Nel naso c’è tracotanza di frutta. Dolce, in polpa, prevalentemente esotica pur con qualche suggestione mediterranea. La nota di testa è quella del mango. Il corpo si riempie di ananas sciroppata, melone, banana matura, passion fruit,arancia, tè alla pesca. La nota di fondo regala una carezza maltata, anch’essa dolce (miele millefiori) ma con consistente fragranti di crosta di pane. Dulcis in fundo si rinvengono presenze floreali (fiori di ibisco) e leggeri sentori di tè aromatizzato (verde, ananas). Profumata.

Gusto

Al naso è già tanta roba. Poi la metti in bocca e… Miracolo! Saporita, beverina, tendenzialmente amara ma equilibrata, intensa sia sulle note fruttate che su quelle maltate. Wild Boar promette soddisfazioni fin dal primo sorso. L’attacco è incisivo, quasi irruente, per via sia delle bollicine che dell’amaro da curaçao. Segue un intermezzo dolce di malti (pane, cereali, miele millefiori), dopodiché arriva la frutta in polpa (arancia, pesca, melone, mango). A deglutizione sarà la frutta a conquistare la scena, questa volta in forma di scorza: ananas, papaya, passion fruit, leggerissimo pompelmo. Nel finale si affaccia un timido sentore alcolico (vino liquoroso). Chiusura asciutta, citrica (curaçao, lime) e ripulente a fondo. Corpo medio e mouthfeel rotondo, favorito dalla dolcezza della frutta esotica. In mezzo a tanta frutta si intravede il leggero piccante, un po’ speziato (pepe, zenzero) e un po’ citrico (lime). Retrolfatto di limonata. Sontuosa.

Wild Boar è una birra eccezionale. L’esecuzione, semplice ma di classe, la innalza una spanna sopra le altre. Unico neo è lo spessore etilico. Che però si fa sentire quando è ormai troppo tardi.

Conosci anche tu Buxton Brewery? Hai mai assaggiato la Wild Boar?

x

Check Also

renazzenfest marzen birrificio renazzese biren

Renazzenfest Märzen Birrificio BiRen

Alcune birre portano con sé la voglia di fare festa. Renazzenfest è una di queste. ...