verhaeghe-vichte-echt-kriekenbier

Verhaeghe Vichte Echt Kriekenbier

Quasi una Kriek: Vichte Echt Kriekenbier del birrificio Verhaeghe è una Flanders Red Ale con aggiunta di ciliegie.

Verhaeghe Echt Kriekenbier, ovvero “la vera ciligia”, è un nome che vuole mettere i puntini sulle “i”. Esiste una differenza sostanziale tra Fruit Lambic tradizionali, prodotti con vera frutta, e artificiose imitazioni, realizzate con esaltatori di sapidità ed estratti. Stavolta la frutta è reale, proveniente dalla regione di Sint-Truiden nel Limburgo (Belgio). Siamo quindi al cospetto di una vera Kriek. Errore.

La birra di base non è un Lambic, bensì una Flanders Red Ale, pertanto la birra non può fregiarsi del titolo di Fruit Lambic. Viene lasciata maturare per oltre 8 mesi in grandi tini di rovere dove acquisisce il suo carattere vinoso e l’acidità rinfrescante. Dopodiché vengono infusi ben 150 grammi di ciliegie (varietà griotte) ogni litro.

A produrla è il birrificio belga Verhaeghe,  azienda a conduzione famigliare situata nel sud delle Fiandre occidentali. La storia del birrificio risale al lontano 1885, anno della fondazione da parte di Adolphe e Paul Verhaeghe.

A quei tempi la produzione birraria belga era piuttosto circoscritta e, salvo rare eccezioni, si limitava all’autoconsumo. Verhaeghe era una rara eccezione e le sue birre ricevevano addirittura i complimenti per la loro estrema pulizia e la limpidezza, anche dopo il trasporto – che a quei tempi non era proprio impeccabile. Ben presto la fama delle birre di Vichte si diffuse anche nella lontana Bruxelles, la capitale, che divenne uno dei mercati di sbocco più importanti.

Dopo anni di alti e bassi, prima e dopo le Grandi Guerra, il birrificio ottiene la vera consacrazione con la birra a fermentazione mista Duchesse de Bourgogne, una Flanders Red Ale invecchiata in botti di rovere. Vediamo invece come se la cava questo esemplare.

Bottiglia da 25 cl, 6.8% ABV. Si può acquistare su Quality Beer.

Aspetto

Colore amaranto scuro sormontato da un cappello di schiuma rosata a trama fine, cremosa, ben aderente ma poco persistente.

Aroma

Al naso spicca la pungente componente acetica, come di un vino rosso ormai andato. Subito dopo subentra la piacevole e rassicurante ciliegia, in polpa, fresca. Le sfumature acetiche continuano nelle vesti fruttate di mela annurca e yogurt greco, con alcuni elementi minerali che ricordano il gesso. In mezzo si collocano sfumature di cuoio, fieno e vaniglia, che confermano il passaggio in botte e il risveglio di lieviti e batteri residenti nelle doghe.

Gusto

Corpo medio/leggero, carbonazione elevata, sensazione tattile pungente e rotonda al tempo stesso. Il carattere acetico non si lascia attendere, sebbene meno intensa rispetto al naso. E’ la ciliegia, nella sua consistenza polposa e ricca di zuccheri, a calmierare. Inizialmente sembra di bere un succo di ciliegie, poi arriva l’impronta di aceto di vino (e di malto) a tagliare. Il finale è piacevolissimo, agrodolce, riconducibile al succo d’arancia sanguigna. Finale asciutto e ripulente e retrolfatto che finalmente chiama in causa i malti, ricordando leggerissimo cioccolato.

Echt Kriekenbier: conclusioni.

Echt Kriekenbier è una birra gradevole, molto pulita. Forse troppo per essere una Fruit Beer “originale”. La frutta aggiunta dovrebbe aggiungere un ulteriore livello gustativo mentre in questo caso si occupa di bilanciare l’acidità. Cionondimeno saprà far ricredere chi ritiene che le birre alla frutta siano terribilmente dolci.

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.8
Sending
User Review
0 (0 votes)
x

Check Also

birrificio del ducato luna rossa

Birrificio del Ducato Luna Rossa Flemish Red Ale

Birrificio del Ducato Luna Rossa è un blend con base Flanders Red Ale in cui ...