mandarina-bavaria-varietà-luppolo-birramoriamoci

Varietà di luppolo: la Mandarina Bavaria Meccanica

Mandarina Bavaria è la varietà di luppolo tedesca dall’inconfondibile sapore di mandarino.

Oggi si parla di Mandarina Bavaria, l’altra faccia di Arancia Meccanica: affilata allo stesso modo, semplicemente dal taglio più dolce. E’ il nome di una moderna varietà di luppolo tedesca nata nel 2012 a Hüll, in Germania, all’interno dell’omonimo centro di ricerca.

In realtà era già da tempo che il centro di ricerca aveva tra le mani questo luppolo. Semplicemente lo aveva snobbato. Perché la Germania, da buona tradizionalista qual è, si è quasi sempre interessata ad aumentare la resa delle coltivazioni e preservarle dall’insorgenza delle malattie, sottovalutando l’importanza del profilo gusto-olfattivo.

Poi però la rivoluzione birraria americana ha spopolato e oggi il consumatore è abituato a ficcare il naso dentro della birra, alla ricerca di profumi insoliti. E allora ecco che il buon Mandarina Bavaria viene ripescato dalle scartoffie. Forse è meglio così, perché se fosse nato troppo presto probabilmente non avrebbe avuto le forze per sopravvivere.

Il suo padre non è il Cascade, è Anton Lutz.

Il reale merito della sua nascita va a Anton Lutz. Un coltivatore visionario il quale, anziché buttare via le varietà sperimentali con aromi fruttati come facevano tutti, si ostina a coltivarle. In città tutti ne parlano, descrivendolo come l’eclettico di turno ossessionato dal luppolo. Le voci arrivano all’orecchio dell’istituto di ricerca, che nel 2006 decide di bussare alla sua porta.

Superato lo spavento iniziale subentra l’eccitazione: riceve la proposta di incrociare le varietà fruttate e agrumate degli Stati Uniti con il patrimonio genetico di nobile origine tedesca, ricco di elementi speziati, erbosi, legnosi, floreali. Ovviamente accetta e, complice una passione straordinaria, riesce a creare la nuova varietà in tempi record, ben prima dei canonici 10 anni necessari al rilascio di una nuova varietà.

Così nel 2012 Mandarina Bavaria viene presentato al mondo con un annuncio che coinvolge anche Polaris, Hüell Melon e Hallertau Blanc, questi ultimi due suoi genitori. Il lancio riscuote successo e subito gli appassionati imparano a conoscerlo come il luppolo che sa di Mandarino. Del resto è figlio anche del luppolo Cascade.

Nonostante il grado di parentela americana gli Stati Uniti non riescono a estendere i loro tentacoli su questa varietà di luppolo per farne un diritto esclusivo. Al contrario è stato registrata come varietà europea, pertanto piante e rizomi sono liberamente disponibili al pubblico.

Oltre al mandarino c’è di più.

E’ vero, il Mandarina Bavaria ha netti profumi e sapori di mandarino. Ma non solo. In lui c’è un ventaglio fruttato molto più ampio che spazia da ananas e uva spina a fragola finanche a ribes nero. Anche qualche altro elemento agrumato quale lime e limone, ma più che per pungenza di distingue per dolcezza. I nasi più raffinati riusciranno anche a cogliere la matrice tedesca nelle delicate note speziate, erbacee.

Amaro o aroma? Nel dubbio entrambi.

Grazie a un 7-10% di alfa-acidi, Mandarina Bavaria è classificato sia come luppolo da amaro che da aroma. Nel primo caso, complice il DNA nobile, contribuisce con un amaro netto ma elegante, di alta qualità. Nel secondo, grazie a un 71% di Mircene, offre un ventaglio di profumi che spaziano dentro e fuori gli agrumi, con intensità non indifferente.

Le birre che lo prediligono? Certamente birre del genere Pale Ale e IPA, in particolare in combinazione con altri luppoli di elevato profilo fruttato come Citra e Mosaic. Sicuramente anche le birre chiare a bassa fermentazione ma anche quelle a fermentazione mista dal profilo leggermente fruttato, come una Kölsch. E chissà: magari anche in una insolita Saison potrebbe fare la sua bella figura.

Non ci sono più i luppoli di una volta. Dopo secoli di stasi, il Mandarina Bavaria è frutto di un mondo che cambia, in continua evoluzione, alla ricerca di nuove intriganti combinazioni di gusto.

Esempi di birra con luppolo Mandarina Bavaria:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

styrian-golding-varietà-luppolo

Varietà di luppolo: Styrian Golding, il sopravvissuto

Lo sloveno Styrian Golding è un luppolo che affonda le radici nella terra, finanche nel ...