shipyard-fuggles-ipa

Shipyard Fuggles IPA English India Pale Ale

Shipyard Fuggles IPA sovverte la tendenza e produce una IPA “old school”.

Dal nuovo mondo al vecchio continente, sempre in compagnia della Shipyard Brewing Company: dopo l’assaggio della Golden Ale Shipyard Export tocca oggi alla Shipyard Fuggles IPA. Si tratta di una birra luppolata alla vecchia maniera, una English IPA che fa uso di un luppolo – il Fuggles appunto – speziato ed erbaceo, distante dalle pungenti note citriche o pinose dei luppoli made in USA.

Bottiglia da 35.5 cl, 5.8% ABV, lotto 15737.

Aspetto

Colore ambrato con riflessi aranciati, aspetto limpido. Schiuma di media altezza, colore tanno, aspetto cremoso, persistente e ben aderente.

Aroma

Shipyard Fuggles IPA ci ricorda che i luppoli non sono solo quelli fruttati, pinosi o resinosi, ma anche erbacei, speziati, terrosi. E il cambio di registro olfattivo non significa necessariamente che siano meno buone, anzi. In mezzo ai profumi del luppolo si colloca il malto che ammicca al pane fresco, alle leggere tostature, al croccante biscotto, fino ad arrivare al sottile caramello. Intensità medio/bassa, per un luppolo che rimane quasi in sordina.

Gusto

Corpo medio, carbonazione medio/alta, sensazione tattile quasi spigolosa in cui si percepisce l’elemento terroso. Il gusto è in armonia col naso ma se ne discosta negli accenti e nell’intensità. Qui il caramello è soltanto marginale, mentre domina un amaro comunque senza eccessi, erbaceo e ripulente. Chiusura alquanto secca, dal taglio netto, con un persistente retrogusto amaro di media intensità, dove l’erbaceo viene incalzato dalle note pepate. Retrolfatto di toast e biscotto.

Shipyard Fuggles IPA: conclusioni.

Un carattere diverso dal solito, un amaro tradizionale e – passatemi il termine – “pacato” se paragonato alla vivacità dei luppoli americani. Non piacerà a tutti, poco ma sicuro. Ma Shipyard Fuggles IPA rimane fedele alla scuola inglese e i pochi appassionati del genere apprezzeranno. Certo, c’è da considerare che il luppolo in questione ha viaggiato due volte da una parte all’altra dell’oceano, pertanto la freschezza lascia il tempo che trova.

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.8
Sending
User Review
0 (0 votes)
x

Check Also

birra-rogue-marionberry-sour

Birra Rogue Marionberry Sour Ale

Marionberry Sour Ale utilizza l’omonima varietà di more americane coltivate da Birra Rogue. Dall’Italia voliamo ...