pilsner urquell birramoriamoci

Pilsner Urquell Czech Pilsner

Pilsner Urquell è la prima e più famosa Pilsner del mondo.

Pilsner Urquell è l’archetipo dell’omonimo stile (Pilsner, Pils), nato in Repubblica Ceca nel 1842 (da poco tempo festeggiati i 170 anni di attività, con eventi a tema in tutto il mondo e la commercializzazione per l’occasione, anche in Italia, della birra in versione speciale non pastorizzata, altrimenti consumabile solo presso l’impianto produttivo), la cui originaria ricetta è riconducibile all’opera del mastro birraio Josef Groll. In realtà, la produzione birraria ceca ha radici più antiche, essendo state ritrovate testimonianze di produzioni minori a partire dai primi anni del 1300.

Prodotta presso la città di Plzen, In Boemia, dall’azienda Plzensky Prazdroj (e con lo stesso nome era inizialmente commercializzata), attualmente di proprietà della multinazionale birraria sudafricana SABMiller, di cui tra l’altro la birra è uno dei prodotti di testa del ventaglio di birre commercializzate.

Da Plzen a Pilsner il passo è breve.

Pilsner Urquell si traduce come “antica fonte di Plzen” o “Pilsner della fonte originale”. La Pilsner è uno stile birrario rientrante tra le Lager (bassa fermentazione), dalla caratteristica colorazione biondo vivido/dorato, una pronunciata amarosticità resa tale da un’elevata concentrazione di luppoli, in particolare di tipo Saaz ( o Zatec, luppolo originario dell’omonima città della Boemia), che ne caratterizza anche il profilo olfattivo.
Bottiglia da 33 cl, 4.4% ABV.
pilsner-urquell-boccale

Vuoi assaggiare la Pilsner Urquell nel suo boccale originale? Acquistalo su Amazon!

Aspetto

Oro con riflessi dorati, trasparente, quasi brillante. Schiuma alta e cremosa, di colore bianco, fine e persistente.

Aroma

L’aroma è una nota dolente, in quanto smorza l’euforia che ha anticipato l’approccio a questa birra, evidenziando i difetti della produzione industriale, povera di passione (e di caratterizzazione). Il naso rimane piuttosto spento, dalla bassa intensità. Il luppolo la fà da padrona, riempiendo il bouquet olfattivo con sentori di erbacei, costituendo un profilo fresco e piacevolmente amaricante.

Gusto

Il gusto esalta un’eccellente beverinità, priva comunque di consistenza acquosa. Un corpo estremamente leggero, grazie anche alla bassa percentuale di abv, volatile, con rapidissimo passaggio dall’imbocco all’ingoio, quasi anonimo se non fosse per l’elevata persistenza amarostica che accompagnano la bevuta, lasciando la bocca piacevolmente soddisfatta e contemporaneamente bisognosa di bagnarsi ancora le labbra, lasciando  in quella sorta di limbo il consumatore, che rimane gradevolmente tentato da un altro, ulteriore, sorso. Le note richiamano quelle percepite al naso, in cui il luppolo (ed i suoi erbacei) sono elemento unico e dominante. Solo nel retrogusto si affaccia una nota timidamente maltata.

A dispetto della sua origine industriale Pilsner Urquell è un’ottima birra. Scorrevole, gustosa, con un amaro incisivo ma morbido, è una birra che saprà allietare la giornata, dentro e fuori la tavola.

Piace anche a te la Pilsner Urquell? Hai assaggiato la sua versione non pastorizzata?
  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.8
Sending
User Review
5 (1 vote)
x

Check Also

to-ol-garden-of-eden-ipa

To Ol Garden of Eden India Pale Ale

To Ol Garden of Eden è un”succo di frutta”: in ricetta ci sono albicocche, guava, ...