origo buxton brewery patersbier

Origo Patersbier Buxton Brewery Belgian Ale

Origo è una Patersbier, tradizionale birra leggera con la quale i monaci accompagnavano i pasti.

Origo è una di quelle birre che frullava nella mente della Buxton Brewery da un bel po’ di tempo. Gli inglesi riescono finalmente a renderla concreta nel 2015, dando così inizio a una lunga serie di birre spirate alla tradizione brassicola belga. Patersbier, la ‘birra dei frati’, era la tipica birra prodotta dai monaci in qualità di bevanda di accompagnamento ai pasti. Ed era destinata al loro esclusivo consumo. E’ un classico che torna frequentemente nelle birre trappiste, molte delle quali non sono reperibili se non presso il monastero. La domanda è: come se la cavano gli inglesi a produrre birre che celebrano il meglio della tradizione brassicola belga? Scopriamolo assieme!

Bottiglia da 33 cl, 4% abv, lotto G:B295.

Schiuma

Generosa alla mescita ma a rapida scomparsa nonostante la presenza del frumento; trama fine e compatta, aderente alle pareti, colore avorio.

Colore

Ramato con sfumature ambrate; aspetto limpido, cospicua frizzantezza e abbondante presenza di corpi in sospensione.

Aroma

Basta avvicinarla al naso per sentire i profumi del Belgio. Mi riferisco al frumento non maltato, all’elegante speziatura donata dai lieviti, al tocco rustico che fa viaggiare nelle campagne belghe. Il frumento è la nota di testa. Segue a ruota un corpo morbido e dolciastro (banana, bubblegum, chiodi di garofano, pesca sciroppata, polpa d’arancia). Il cuore è speziato e tannico allo stesso tempo, richiamando alla mente il sughero e le bollicine (Brachetto). Belgian DNA.

Gusto

Anche in bocca Origo conferma il possesso del passaporto belga. Manca la ruvidezza che rende uniche le birre di stampo belga ma è comunque un’ottima interpretazione dello stile. Nonostante il contenuto moderato di alcol dà parecchie soddisfazioni. La sorsata è ampia, sostenuta da un corpo spesso e appagante. Anche l’excursus gustativo sorprende per la sua ricchezza. Si spazia dal dolce all’amaro e si chiude con un finale secco e ripulente che ricorda le bollicine (Brachetto). L’ingresso reca la firma di banana e frumento. Seguono a ruota pane, cracker, fieno e miele millefiori. In mezzo si sono sfumature di zucchero candito e caramello. Lunghissimo retrogusto nel quale si distende l’amaro da frutta in buccia (arancia, mandarino). Carbonazione presente, corpo medio, mouthfeel morbido e avvolgente. Non sarà contributo più alto alla cultura brassicola belga ma una cosa le riesce benissimo: evaporare dal bicchiere. Tentatrice.

Agli inglesi non è mai riuscito benissimo di imitare gli stili tradizionali belgi. Tuttavia quando si mettono d’impegno ne cacciano le mani: Origo della Buxton Brewery è una Belgian Ale davvero niente male.

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.5
Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

calix-niger-birrificio-dei-castelli-chocolate-stout

Calix Niger Chocolate Stout Birrificio dei Castelli

Calix Niger del Birrificio dei Castelli è una birra di colore scuro, suadente come il ...