birrificio okorei amarilla

Birrificio Okorei Amarilla American IPA

Okorei Amarilla reca nel nome il segno di un grande luppolo made in USA: l’Amarillo.

Dici Okorei Amarilla e pensi all’Amarillo. Esatto: si tratta di una birra in stile American IPA mono-luppolo, lo statunitense Amarillo. Questa birra l’avevo già assaggiata molto tempo fa e devo ammetterlo: non mi aveva entusiasmato. Dopo il recente assaggio della sua “collega” Beermana, però, le aspettative nei confronti del birrificio sono notevolmente aumentate. E’ dunque il momento di assaggiarla di nuovo.

Al birrificio la consigliano in abbinamento a: pizze e panini con verdure, formaggio semistagionato, tagliere di salumi e formaggi.

Bottiglia da 33 cl, 5.5% abv, lotto 17005.

Schiuma

Modesta, alta un paio di diti durante la mescita e uno a riposo; aspetto pannoso, colore perla, persistente e aderente.

Colore

Ambrato luminoso con sfumature ramate; aspetto limpido e vivace frizzantezza.

Aroma

Aroma che ammalia coi suoi generosi profumi. L’agrumato è l’elemento prevalente. E’ un agrumato intenso, virile, ricco di scorza d’arancia ma a tratti anche di pompelmo. Poi, nel corpo, arrivano i malti: crosta di pane, biscotto gelato, cereali, farina. Il cuore ritorna a battere a suon di luppolo. Questa volta subentra la resina ed è lei che sposta la proiezione mentale dalle spiagge della west coast alle foreste dell’entroterra americano. Di carattere.

Gusto

In bocca il carattere di questa Okorei Amarilla è ancora più forte. L’ingresso ha tendenza dolce, con la nota zuccherina del caramello a dare il benvenuto. L’amaro c’è (ma non si vede), rimane subdolamente nascosto. Lentamente viene fuori e in men che non si dica conquista il palato. Okorei Amarilla sfodera l’amaro intenso e procace di scorza d’arancia, pompelmo e resina. Per fortuna c’è un bel tappeto di malti caramello a bilanciare il tutto, zuccheri al seguito e un minimo di fragranza a dare appagamento. Assieme al caramello di sono cereali, biscotto e una suggestione di toast. Finale asciutto, secco e dal lungo strascico di pompelmo, persistente. Carbonazione presente, corpo medio e mouthfeel avvolgente che mostra qualche pizzicotto d’agrumi. Retrolfatto di Curaçao (liquore), retrogusto aspro di pompelmo. Letale.

Nell’era in cui le birre amare dettano legge, Okorei Amarilla sa ridare onore ai luppoli ormai ombra di sé. Allo stesso tempo non dimentica di regalare il piacere di una bella bevuta, piacevole e senza eccessi a tutti i costi.

Hai assaggiato anche tu la Okorei Amarilla? Quali altre birre del Birrificio Okorei hai bevuto?

x

Check Also

charlotte weizen birrificio biren

Charlotte Weizen BiRen Birrificio Renazzese

Charlotte Weizen del Birrificio Renazzese è una passionale dedica alle birre di frumento tedesche. Charlotte Weizen ...