my bo california maibock birra bellazzi

My Bo California Maibock Birra Bellazzi

My Bo è il nome della birra in stile Maibock di Birra Bellazzi. O meglio, California Maibock: il perché sta nelle temperature.

Proseguono gli assaggi di Birra Bellazzi: dopo Alley Hop, MalaParma, Fresh Prince of Bellazzi e Jake, oggi tocca a My Bo. My Bo (si pronuncia “maibo”) fa il verso alle Maibock, birre a bassa fermentazione di origine tedesca, variante delle Bock – il “pane liquido” delle birre per eccellenza – rispetto alle quali risultano più chiare – sono infatti chiamate anche Helles Bock – oltre a essere prodotte durante la stagione primaverile, mese di Maggio in particolare. A dire la verità i ragazzi bolognesi ne hanno reinterpretato il concept tedesco  in chiave americana, andando a fermentare la birra con un lievito sì da Lager ma fatto lavorare a temperature da California Common (Steam Beer), che sono più alte. Il risultato è stato giustamente battezzato California Maibock.

Bottiglia da 50 cl, 5.5% abv, lotto 16014.

Schiuma

Moderata, fine e compatta; colore e aspetto cremosi, persistente e aderente.

Colore

Contrariamente alle anticipazioni il colore è di un bel ambrato carico sfumato di arancio; aspetto limpido e sottile frizzantezza.

Aroma

Hai presente il famoso Twix? Sì, esatto: lo snack al biscotto ricoperto di caramello. Immaginati di averlo davanti, di sentire i suoi profumi “dolci” e melensi di caramello. Ecco, ti stai immaginando My Bo. Il caramello è già di per sé affascinante ma qui raggiunge l’assoluta pienezza grazie all’affiancamento del biscotto. Nel corpo prosegue l’impianto maltato, leggermente tostato: pane, mou, miele di melata di bosco, cioccolato al latte, cacao in polvere, Irish Mist. Il cuore vibra di frutti di bosco (lamponi) in versione gelatina. Twix.

Gusto

La rotondità anticipata al naso è confermata in bocca. My Bo è una birra piena, appagante, che pur conserva grazia da session beer. Rispetto a una tradizionale Bock perde invero la croccatezza dell’impianto maltato. Ma è un sacrificio necessario, rispetto al quale ne beneficia la silhouette esile e beverina. Ne conserva invece dolcezza e voluttuosa morbidezza. Il profilo gustativo prosegue il filone aromatico. Ingresso di caramello e biscotto, seguito maltato di pane e miele con leggere tostature (cioccolato al latte, cacao, pane tostato). I luppoli si fanno sentire sia prima, dando un tocco speziato e moderatamente balsamico, sia dopo, scaricando in bocca un intenso erbaceo. Il taglio netto e ripulente nel finale è perfetto per resettare il palato e ricominciare da zero. Carbonazione sottile, corpo medio e mouthfeel avvolgente. Retrolfatto di Irish Mist. Retrogusto delicatamente amaro, erbaceo, persistente. Appagante.

My Bo è una birra che dà assuefazione. In lei c’è tutto quello che si può desiderare: il sapore del pane liquido, la beverinità della bassa gradazione alcolica e l’aroma dei luppoli erbacei. Birra Bellazzi ha creato una combo devastante. Astenersi astemi.

Conoscevi la My Bo? L’hai mai assaggiata?

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.8
Sending
User Review
5 (1 vote)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

calix-niger-birrificio-dei-castelli-chocolate-stout

Calix Niger Chocolate Stout Birrificio dei Castelli

Calix Niger del Birrificio dei Castelli è una birra di colore scuro, suadente come il ...