man bassa 5050 craft brewery

Man Bassa Pils 5050 Craft Brewery

Il birrificio 50/50 Craft Brewery ha fatto Man Bassa quando ha voluto mettere d’accordo tutti.

Non vedo nulla di sbagliato nella sobrietà, l’importante è assumerla a piccole dosi (cit. Man Bassa)

Viene descritta così Man Bassa. Si dice “man bassa” quando un ladro ha portato a termine un furto prelevando tutto il prelevabile. Significa “fare piazza pulita”. Un po’ come l’en plein alla roulette o come accade giocando ad asso raccoglitutto. Eppure Man Bassa significa anche un’altra cosa: mettere d’accordo tutti. Man Bassa èil nome con il quale il birrificio varesino 50/50 Craft Brewery – una nostra vecchia conoscenza – ha voluto chiamare la sua Pilsner, una bassa fermentazione che ambisce ad accontentare il gusto di chiunque. Sarà veramente così “democratica”? Assaggiamola!

In ricetta: malti Pils e Carapils; luppoli Saaz, Kazbek, Sladek; lievito Lager 34/70

Bottiglia da 33 cl, 4.8% abv, lotto 010217.

Schiuma

Modesta, fine e compatta, di colore panna; aspetto pannoso, persistente e aderente.

Colore

Oro carico con riflessi dorati; aspetto limpido e vivace frizzantezza.

Aroma

Al naso si distingue la miscela equilibrata di note luppolate e maltate. Le prime sono leggermente più evidenti delle seconde e si presentano in forma erbacea. Le seconde si tingono di frollino, farina, goloso miele millefiori. Il cuore aromatico continua sul filone del miele, assumendo tinte floreali di fiori di campo e camomilla. Mielosa.

Gusto

Il primo sorso è gustosissimo. La combo di sapori è identica a quella dell’aroma: prima erbaceo, poi maltato. La variante è che qui il profilo erbaceo è molto più accentuato. Questo consente a Man Bassa di avvicinarsi meritatamente (e orgogliosamente) alle Pilsner di stampo boemo – quelle tedesche hanno un malto più marcato. Impatto erbaceo. Ma è un lampo. Subito dopo arriva la dolcezza dei malti: pane, frollino, pasta frolla, miele millefiori. Finale asciutto e ripulente. L’amaro erbaceo viene nuovamente chiamato in causa, qui nelle vesti di straordinario detergente. Carbonazione vivace, corpo medio e mouthfeel tondo. Retrogusto erbaceo con un accenno tostato (toast). Retrolfatto di cocktail alla menta. Erbacea.

Esistono poche cose in grado di mettere d’accordo tutti: la pizza, il cioccolato e Man Bassa. Alla 50/50 Craft Brewery il merito di essere riuscita a brassare una birra “democratica” come poche. Ce ne fossero come lei!

Cosa ne pensi di Man Bassa? Hai assaggiato altre birre della 50/50 Craft Brewery?

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
4.1
Sending
User Review
0 (0 votes)
x

Check Also

to-ol-garden-of-eden-ipa

To Ol Garden of Eden India Pale Ale

To Ol Garden of Eden è un”succo di frutta”: in ricetta ci sono albicocche, guava, ...