HertenHeer Het Nest Belgian Blond Ale

HertenHeer è una luppolata Belgian IPA travestita da Belgian Blond Ale.

HertenHeer è classificata come Belgian Blond Ale e pertanto possiede il cuore speziato e fruttato tipico dello stile ma di fatto, col suo prorompente amaro da ben 85 IBU, rompe gli schemi stilistici (15-30 IBU) ed entra nel mondo delle Belgian IPA (50-100).

Originariamente la “casa del luppolo”, ovvero la Hobbybrouwerij Het Nest, era un gruppo di cinque amici che, accomunati dalla passione per la birra fatta in casa, fondò un proprio club di degustazione. Bart Cuypers, oggi presidente, nel 2006 dà fuoco ai motori con una caldaia da 50 litri. Dopo i primi anni di sperimentazioni e i primi riscontri positivi arriva la decisione di partecipare al concorso olandese Open Dutch Championship, inviando una Tripel. Terzo posto su ben 92, davvero niente male. Quella stessa Tripel, ribattezzata “Jack di Spade” e prodotta per la prima volta su cotta da 500 litri, sarà la prima di una serie di figure.

Questo “Re di cuori” è quindi solo l’ennesima di una linea di birre ispirate alle figure delle carte da gioco, per le quali la cittadina di Turnhout, nella provincia di Anversa – la stessa che ospita il birrificio Het Nest – è rinomata. A Turnhout difatti risiede il Cartamundi Group, una società belga leader a livello internazionale che produce e vende giochi da tavolo.

HertenHeer ha dovuto traslocare più volte. Originariamente prodotta presso il birrificio Hofbrouwerijke, successivamente presso il birrificio Scheldebrouwerij, infine presso il birrificio Anders in Halen, dsempre per ampliamento dei volumi di vendita.

Il birrificio la consiglia in abbinamento a: preparazioni gratinate, formaggi a pasta dura, zuppe.

Bottiglia da 33 cl, 6.5% ABV. Grazie a Regalli Birra per il campione assaggio.

hertenheer-het-nest-belgian-blond-ale-recensione

Aspetto

Colore oro carico, sfumature dorate e aspetto perfettamente limpido. Schiuma consistente, a trama fine e compatta, di aspetto cremoso e colore ocra, persistente, con i classici merletti di Bruxelles a orlare il bicchiere.

Aroma

Naso che elargisce malti con generosità. Risaltano zucchero candito e miele di arancio, arancia candita, pasta frolla. Il corpo si sposta invece verso lo speziato-misto-erbaceo, che a sua volta vira verso un cuore agrumato leggermente alcolico, ricordando un cremoso Limoncello o un più consistente Curaçao (liquore).

Gusto

Corpo medio, mouthfeel consistente alleggerito da momenti di acquosità, carbonazione vivace che accentua il corpo e solletica la lingua. HertenHeer è una birra double face: prima dolce e seducente, poi secca e amara. Il benvenuto gustativo è dato dalla dolcezza dei malti, più intensi e consistenti che al naso, vagamente croccanti. Pasta frolla, arancia candita e miele di arancio ma anche frollino, delicata crosta di pane e pan di spagna in bagna di vino liquoroso. Ecco, è questo il giro di boa.

Da metà sorso in poi la potenza etilica infonde un delicato calore in bocca, fermandosi all’altezza della gola e ripulendo la dolcezza. Lo aiutano i luppoli, agrumati (arancia amara) ed erbacei, così come i lieviti, che apportano una decisa speziatura. Spezie, alcol e amaro caratterizzeranno anche il resto della bevuta e il lungo retrogusto, per un sorso secco e ripulente che invoglia alla bevuta.

HertenHeer è una birra secca e rinfrescante, piacevole, con cui rilassarsi. Una birra dal tono discreto che nasconde un carattere deciso. Il bevitore attento apprezzerà.

Vuoi assaggiare anche tu la HertenHeer? Acquistala su Regalli Birra!

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
4
Sending
User Review
0 (0 votes)
x

Check Also

ceres-strong-ale

Ceres Strong Ale Imperial Lager

Ceres Strong Ale è una birra d’importazione danese in stile Imperial Lager. “Tieni i tuoi ...