double brimstone brown ale abbeydale brewery

Double Brimstone American Brown Ale Abbeydale Brewery

Double Brimstone è una massiccia Brown Ale che celebra il ventesimo compleanno della Abbeydale Brewery.

Double Brimstone è la prima birra di una lunga serie di edizioni limitate pensate per festeggiare il 20esimo anniversario del birrificio di Sheffield Abbeydale. Si tratta di una massiccia American Brown Ale, nata dalle ceneri della più leggera Brimstone (Bitter). La ragione del cambiamento va sotto il nome di crisi del luppolo, in particolare l’americano Amarillo di cui la precedente ricetta era ghiotta. L’etichetta simboleggia un terrificante Belzebù nel cui sguardo è iscritto il pentagramma rovesciato. Il disegno è opera dell’artista Carl Flint, vincitore del contest grafico indetto dalla brewery. E’ inoltre una delle pochissime birre confezionate in bottiglie. E io sono fortunato a trovarmene una tra le mani, bottino di una giornata in visita al birrificio.

In ricetta: malto d’orzo e frumento; luppoli Amarillo e Cascade.

Bottiglia da 75 cl, 8.1% abv.

Schiuma

Timida, arriva a malapena al dito di altezza; trama fine, compatta, di colore e aspetto cremosi, incredibilmente persistente.

Colore

Tonaca di frate con riflessi rubino; aspetto limpido.

Aroma

Considerando la gradazione alcolicaimportante mi sarei aspettato una valanga di sentori. A dispetto dell’apparenza, invece, Double Brimstone è un esemplare innocuo. Il bouquet olfattivo presenta intensità media, ricchezza e carattere etilico piuttosto moderati. In testa c’è la nota di fico, versione confettura. Il corpo tende invece a spostarsi sul fronte maltato, regalando un gradevolissimo tuffo nel più cupo dei mari. Su un fronte ci sono le delicate tostature (pane nero, toffee, brownie, cioccolato al latte, biscotto gelato al cacao, liquirizia in sciroppo, caramello). Dall’altra c’è il verde dei luppoli, cangiante tra il bosco (resina, amaro alle erbe) e la frutta (pesca, melone, curaçao, passion fruit, mandarino). La nota di fondo è la nocciola. Tenerona.

Gusto

Anche in bocca Double Brimstone si conferma una birra mansueta. C’è una traccia che ne tradisce il pericoloso ammontare etilico ma non si può certo dire che è sincera nel rivelare la sua possente muscolatura. E’ una birra dal profilo tendenzialmente dolce, la cui beverinità è favorita dal corpo comunque esile. A tratti la consistenza tattile diventa oleosa, rendendola avvolgente e appagante. L’abbondante dolcezza viene tenuta a freno dalla massiccia luppolatura, da un finale abbastanza attenuato e da un post-deglutizione che spinge sul pedale dell’amaro. Bollicine assenti, corpo medio, mouthfeel setoso. L’ingresso è carico di malti: pane nero, biscotto al cacao, cioccolato al latte (pralina), toffee, caramello. Mentre ci si lascia arruffianare da tali golosità, dal sottofondo iniziano a sentirsi echi alcolici, che infondono un gradevole tepore e risvegliano la memoria del Whisky. Finale secco di alcol. L’effetto è quello di una Double IPA: da una parte la pienezza etilica, dall’altra parte l’amaro resinoso dei luppoli. Retrolfatto di Duplo (cioccolato e nocciola), retrogusto che accenna tostature. Rotonda.

Si può dire di tutto di questa Double Brimstone tranne che incute paura. Anzi, è una tenera birra che tenta di arruffianarti con le sue golose note di caramello e nocciola.

Conoscevi la Abbeydale Brewery? Hai mai assaggiato la Double Brimstone?

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.7
Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

calix-niger-birrificio-dei-castelli-chocolate-stout

Calix Niger Chocolate Stout Birrificio dei Castelli

Calix Niger del Birrificio dei Castelli è una birra di colore scuro, suadente come il ...