darka-black-ipa-wackybrew

Darka Black IPA Birrificio Wackybrew

Darka Black IPA del birrificio Wackybrew rivede le classiche IPA in tonalità scure.

Con questa Darka Black IPA debutta sul blog il birrificio Wackybrew. Il birrificio si trova a Casatenovo, insediamento medioevale alle porte di Lecco. Dietro il progetto di recente costituzione (2017) ci sono Lorenzo Motterlini, Stefano Morzenti e Alberto Filigura. La loro passione per la birra artigianale si declina in ricette principalmente di stampo tedesco e anglosassone, con alcune divagazioni stilistiche.

E’ il caso della presente Darka, penultima nata in casa Wackybrew, una Black IPA a stelle e strisce. E la mia mente vola alla Wild Raven di Thornbridge, mia prima e illuminante Black IPA.

Viene consigliata in abbinamento a dolci a pasta friabile, cioccolato fondente. Ho fatto la prova del nove e ha funzionato.

Bottiglia da 33 cl, 5.5% ABV, lotto 19093. In vendita su Beernbio (usa il codice “birramoriamoci” per ricevere il 10% di sconto e la spedizione gratuita).

Aspetto

Colore marrone scuro limpido con sfumature cola. La schiuma è alta, fine e compatta, di aspetto cremoso e colore nocciola, persistente e aderente.

Aroma

In testa gli agrumi nelle note di arancia e pompelmo, dei quali si apprezza il carattere intenso da oli essenziali. Sotto la scorza si rinvengono i malti, che ricordano cacao in polvere, cioccolato fondente, fondo di caffè, una traccia di liquirizia in mentine e leggerissima resina.

Stemperandosi la birra assume una tonalità “dark” ancora più scura, con l’accento sul caffè espresso. Ricordi di toffee e pane leggermente bruciato a chiudere, mentre nel cuore si rinvengono tracce di uvetta e prugna disidratata.

Gusto

Corpo medio/pieno, carbonazione elevata, sensazione tattile generalmente morbida con incursioni aspre d’agrumi. Sensazione tattile non impeccabile che sconta qualche baruffa tra malti tostati e luppoli agrumati. Pregevole invece l’intensità, con gli agrumi un peletto sopra (arancia amara e leggero pompelmo).

Lentamente l’amaro muta forma e colore, da citrico a tostato. E allora ecco che arrivano al palato note di cioccolato fondente, coffee brew, radice di liquirizia e resina. Stavolta il fruttato scuro è molto più incisivo e ricorda susine, prugna, uvetta e ciliegie. Retrolfatto di pane tostato, retrogusto di cioccolato fondente. Chiude secca e ripulente, con un amaro incisivo che prosegue nel lungo, aspro retrogusto.

Darka Black IPA: conclusioni.

Gradevole ma non impeccabile. Darka Black IPA evidenzia la difficoltà di questo stile, unione di due mondi differenti. Buone intensità e ricchezza, da migliorare la pulizia e il rapporto tra malti tostati e luppoli agrumati.

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.7
Sending
User Review
0 (0 votes)
x

Check Also

to-ol-garden-of-eden-ipa

To Ol Garden of Eden India Pale Ale

To Ol Garden of Eden è un”succo di frutta”: in ricetta ci sono albicocche, guava, ...