brewdog-clockwork-tangerine-ipa

Clockwork Tangerine Citrus Session IPA BrewDog

Clockwork Tangerine è una Session IPA prodotta con infusione di succo di mandarino.

Clockwork Tangerine, che fa il verso al celebre film “Clockwork Orange” (‘Arancia Meccanica’), è la nuova Session IPA del birrificio scozzese BrewDog.

Per chi non lo sapesse il birrificio realizza ogni anno la cosiddetta Prototype Challenge, una sorta di Hunger Games della birra, invitando i propri aficionados a decidere la sorte di quattro ricette in gara. Clockwork Tangerine ha vinto l’edizione del 2017 e da allora è entrata di diritto a far parte delle birre a produzione stagionale.

In ricetta: malti Crystal, Pale, Caramalt; luppoli Ahtanum, Cascade, Chinook, Columbus, Mosaic, Simcoe. Una ricetta  caratterizzata dall’infusione di succo di mandarino, che ne accentua il carattere citrico.

Lattina da 33 cl, 4.5% ABV, lotto 1839245B. In Italia è disponibile tramite Ales&Co.

Aspetto

Invitante colore ramato tenue con riflessi ambrati, sulla cui testa posa un cappello di schiuma pannosa, colore avorio, fine e persistente.

Aroma

La presenza del mandarino caratterizza il bouquet aromatico. Ricorda in parte il profumatore per ambiente, in parte la scorza di mandarino usata per chiudere le caselle della tombola a Natale. Assieme al mandarino i cugini: polpa d’arancia, tè alla pesca e cantalupo. I malti fanno da sfondo con note di farina, brioche, arancia candita e miele d’agrumi. Delicata speziatura (bacche di Timut) e nota floreale a margine (zagara) completano il profilo agrumato e rinfrescante.

Gusto

Corpo medio, carbonazione medio/alta, sensazione tattile rotonda. Che caratterino! Di lei tutto si potrebbe dire tranne che si tratta di una Session IPA. Il mandarino rimane sugli scudi ma stavolta si declina nella forma di oli essenziali, come accade masticando la buccia. Il risultato è un amaro calzante, affilato ma con la punta arrotondata per non fare male. Lo affiancano nuovamente gli agrumi (arancia).

Farina e brioche ricevono il sostegno di pane e frollino, forse leggero toast, per resistere all’incursione amara, travolgente. Finale secco che innesca il sadico effetto disseta-riasseta e in men che non si dica la lattina è evaporata. Retrolfatto di buccia di mandarino, retrogusto di pompelmo.

Clockwork Tangerine: conclusioni.

Ennesima prova di carattere da parte del birrificio scozzese, che anche quando si azzarda in territori inesplorati riesce a tornare indietro a missione compiuta. Clockwork Tangerine è una birra solida e ben fatta, volutamente incentrata sul mandarino. Personalmente mi fermerei alla prima lattina ma la berrei di gran gusto.

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.8
Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

calix-niger-birrificio-dei-castelli-chocolate-stout

Calix Niger Chocolate Stout Birrificio dei Castelli

Calix Niger del Birrificio dei Castelli è una birra di colore scuro, suadente come il ...