birra mondadori michael jackson

Birra Mondadori by Michael Jackson

Birra Mondadori è un testo curato dal famoso beer writer Michael Jackson, col contributo di molti autori nostrani.

Birra Mondadori è uno dei pochi testi italiani in una marea di libri in lingua inglese. Ho avuto la fortuna di frequentare per un po’ la Michael Jackson Collection presso la Brookes University of Oxford. Da allora ho messo in piedi questa rubrica dedicata alla recensione dei libri che andrò di volta in volta a leggere. Nella collezione del grande beer writer c’è dituttounpo’: testi di altri autori, testi scritti di pugno e riviste. Oggi tocca a un testo un po’ ibrido: Birra Mondadori è curato da Michael Jackson ma presenta il contributo di molti altri autori.

L’autore e la panoramica dell’opera.

Sebbene si tratti di un testo “curato da” e non interamente scritto di pugno, il tocco di Michael Jackson si sente tutto. Del resto non lo chiamano beer writer senza motivo: ha scritto di birra fino all’età di 65 anni suonati ma è sempre riuscito a stuzzicare. Birra Mondadori è esattamente quello che dice di essere: un testo generalista dedicato alla bevanda di Cerere nelle sue infinite sfumature. La prima parte è la classica rivisitazione dei contenuti essenziali: storia, ingredienti e processo produttivo. Dopodiché si entra nel dettaglio, andando a scoprire da vicino le principali nazioni produttrici, i loro stili caratteristici, i birrifici e le birre più rappresentative. E’ quindi un testo dall’anima duplice: in parte libro e in parte guida. La versione italiana, inoltre, vede il contributo di numerosi esponenti del movimento birrario italiano. In particolare: Luigi D’Amelio (Schigi), in rappresentanza dell’associazione culturale Unionbirrai e l’immancabile Lorenzo Dabove (Kuaska).

La lettura e le impressioni generali.

Birra Mondadori è un testo che scorre velocemente, sia per leggerezza degli argomenti trattati che per linguaggio utilizzato. Michael Jackson ci mette del suo per rendere la lettura particolarmente digeribile. Stile narrativo a parte, tuttavia, non offre nulla di più rispetto al marasma di testi già esistenti sul genere. Rimane un ottimo regalo da fare a curiosi e appassionati della prima ora, mentre forse lo troveranno scontato gli addetti al settore.

La tecnica narrativa.

Michael Jackson spacca! Non solo ne sa una cifra ma riesce a garantire una narrazione priva di qualsiasi sterile autocompiacimento. La sua tecnica è empatica, ricca di simpatici aneddoti e coloriti ricordi, capace di catapultare il lettore in un vis-a-vis suggestivo. Probabilmente non è la sua opera più riuscita ma il suo tocco c’è e fa la differenza. Ed è lui il vero valore aggiunto di un’opera già di per sé valida.

Nella consapevolezza che dello stesso autore esistono testi ben più significativi, Birra Mondadori rimane un libro che merito di essere letto. Un ottimo regalo per chi inizia a fare i primi passi (e i primi sorsi) nel mondo della birra artigianale.

Conoscevi Michael Jackson (l’autore)? hai letto qualcuno dei suoi testi? Birra Mondadori lo conoscevi?

Birra Mondadori by Michael Jackson
Edito da Guide Pratiche Mondadori
Anno: 2008
Pagine: 288
Prezzo: 19,00 euro (acquistalo in offerta su Amazon!)

x

Check Also

german wheat beer eric warner

German Wheat Beer by Eric Warner

La mia recensione di German Wheat Beer di Eric Warner, libro dedicato alle amabili birre di ...