birra-doppio-malto-birramoriamoci

Birra doppio malto, la birra che non esiste

La birra doppio malto non esiste: è “un’invenzione” frutto della legge italiana.

Per me una birra doppio malto, grazie. Alzi la mano chi non ha mai chiesto una birra del genere. Nell’immaginario collettivo è un’espressione che non individua alcuno stile specifico ma si associa a una birra consistente, corposa, dal dubbio profilo gustativo ma dal certo tenore alcolico, certamente alto. E’ giunto il momento di rompere ogni idilliaco sogno: la birra doppio malto non esiste. Punto.

Si tratta semplicemente di una classificazione introdotta dal legislatore italiano per regolare l’accise sulla birra in funzione del grado Plato, che a sommi capi corrisponde al tenore alcolico.

Secondo legge la birra si distingue in:

  • Analcolica (tra 3 e 8 gradi Plato; < 1,2% vol.)
  • Leggera o Light (grado Plato compresi tra 5 e 10,5; < 3,5% vol.)
  • Birra (superiore a 10,5 Plato; > 3,5% vol.)
  • Speciale (grado Plato > 12,5; compreso tra 5% e 6% vol.)
  • Doppio Malto (grado Plato > 14,5; > 6% vol.)

La classificazione ha approfittato del vuoto normativo sulla definizione di birra artigianale, creando un vero e proprio mostro. Complice la mancanza di adeguata informazione da parte del consumatore e lo zelo dei birrai italiani, costretti a esporre questo abominio normativo a caratteri cubitali sulle etichette, la birra doppio malto è diventato lo stile più diffuso in Italia. Peccato che si tratti dell’ennesima leggenda metropolitana.

Della stessa filosofia sono fatte le interpretazioni fantasiose delle belghe Dubbel, Tripel e Quadrupel, alle quali vengono associate pari varietà di malti. In sostanza diffidate da chi vi propone una doppio malto, semplicemente perché potrebbe servirvi qualunque cosa. Semmai provate a chiedere una birra come piace a voi: esperienza e competenza del publican (gestore di pub) faranno la differenza, aiutandovi a scegliere nel mare magnum degli stili esistenti.

Adesso conoscete la verità sulla birra doppio malto. Non avete più scuse: la prossima volta quale birra ordinerete al bancone?

1 Commento

  1. Molto interessante 😉

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

krups-the-sub-spillatore-birra

Spillatore birra: l’esperienza The SUB

The SUB è lo spillatore birra che porta a casa il piacere della birra alla ...