birra-del-borgo-reale-extra

Birra del Borgo ReAle Extra American Pale Ale

Birra del Borgo ReAle Extra è prodotta con un quantitativo di luppoli tre volte superiore alla sorella minore.

Birra del Borgo ReAle Extra mi offre l’occasione per tornare ad assaggiare la produzione Birra del Borgo, birrificio italiano privato dell’appellativo artigianale dopo il passaggio all’industria. Mettiamo un attimo da parte le cocenti delusioni e proviamo a ricordare il bello e il buono di questo birrificio.

La sua è una storia avvincente che comincia dal piccolo e anonimo comune di Borgorose, provincia di Rieti, territorio laziale al confine con l’Abruzzo. Un luogo ameno, immerso in uno scenario bucolico, il cui silenzio è interrotto soltanto dai rumori di un birrificio. Una fabbrica di giocattoli liquidi tra i quali Lisa, CastagnAle, Perle ai Porci. E ovviamente ReAle, birra di bandiera del birrificio, di cui ReAle Extra è sorella maggiore. A renderla più grande è la quantità “extra” di luppoli, tre volte superiore, tutti aggiunti in aroma a dieci minuti da fine bollitura. Vi lascio immaginare il fascino di questa birra quando raggiunge per la prima volta un pubblico ancora non assuefatto al luppolo e ai suoi aromi, oltre 10 anni or sono.

Il birrificio la consiglia in abbinamento a carni succulente, dalle costolette d’agnello alle salsicce alla brace. Un grande classico sono anche i piatti speziati o leggermente piccanti, come un pollo al curry.

Bottiglia da 33 cl, 6.4% ABV, lotto LS 18B. Disponibile su BeerWulf.

Aspetto

Colore ambrato carico con riflessi aranciati, aspetto leggermente velato. Il cappello di schiuma è medio, alto un paio di dita, di aspetto cremoso e colore ocra, persistente e aderente.

Aroma

Un concentrato di frutta  appartenente alla famiglia degli agrumi. L’intensità è modesta. La birra pare fiacca, provata, stanca e con qualche trascorso sulle spalle. Impressione confermata dal carattere vegetale (cipolla) nascosto sotto la coltre citrico. Sul versante opposto i malti, una sottile linea di demarcazione che suggerisce note di farina e leggero toast.

Gusto

Corpo medio/pieno, carbonazione media, sensazione tattile tondeggiante. Gusto decisamente migliore dell’aroma. Innanzitutto i luppoli ricevono qui il giusto omaggio, tornando a essere prepotentemente citrici – nessuna cipolla è stata maltrattata stavolta – pur sempre senza escandescenze. Merito anche dei rinforzi: una carezza etilica dal tiepido tepore. Confermate poi le premesse aromatiche: dominio di agrumi su tappeto di malti, con divagazioni della Macchia Mediterranea (buccia d’arancia, mandarino, pesca). Farina, brioche e toast fanno da contrappeso. Retrogusto d’arancia, frollino nel retronasale.

Birra del Borgo ReAle Extra: conclusioni

Birra del Borgo ReAle Extra appartiene alla vecchia generazione di birre straluppolate, che hanno fatto la storia della birra artigianale italiana. Ormai ombra della bellezza che fu e con qualche acciacco sulle spalle, oggi sembra quasi un’altra.

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.5
Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

calix-niger-birrificio-dei-castelli-chocolate-stout

Calix Niger Chocolate Stout Birrificio dei Castelli

Calix Niger del Birrificio dei Castelli è una birra di colore scuro, suadente come il ...