birra-arcana-birramoriamoci

Birra Arcana Golden Ale

Credevi fosse finita? Ormai ci ho preso gusto! Proseguono le recensioni di birra artigianale del supermercato. Tocca a Birra Arcana, una Golden Ale.

Ricordi la recensione della scorsa settimana? Sto parlando della IPA Italian Pale Ale. E’ una delle etichette di birra artigianale italiana che da tempo si trova presso una nota catena di supermercati. Oggi torno sul pezzo. E lo faccio andando a recensire un’altra delle birre realizzate per la GDO da Target 2000. Sto parlando di Birra Arcana, birra in stile Golden Ale.

Bottiglia da 50 cl, 5,8% abv, lotto 3461401.

Colore

Decisamente dorata, andante sul giallo paglierino e con riflessi verdognoli. Aspetto limpido, frizzantezza non particolarmente veloce ma copiosa.

Schiuma

Schiuma modesta, contenuta, di bassa altezza se non addirittura superficiale, quel tanto che basta per lasciare un velo bianco. Trama fine e compatta, aspetto e colore pannosi. Discreta persistenza e aderenza.

Aroma

Impatto olfattivo di bassa intensità. Le note di testa sono quelle dei malti, con un intermezzo luppolino e un tappeto fruttato. Il tutto è “sporcato” da una vena etilica che sa di acetone, tanto presente da risultare invadente. Le note maltose sono quelle di mollica e crosta di pane, pasta frolla e miele di arancio. L’intermezzo luppolino è piuttosto erbaceo, e porta in dote i profumi dell’erba appena tagliata. Infine un timido fruttato, dove si affacciano buccia d’arancia, pesca a pasta gialla, mandarino, banana acerba. Nel suo complesso l’aroma non è il massimo né della pulizia né della complessità. Stemperandosi offre qualche leggera variante a base di fiori di campo, camomilla, frutta candita e bubble gum.

Gusto

Il primo sorso è decisamente più saporito di quanto l’analisi olfattiva non avesse fatto immaginare. Tuttavia, dopo un ingresso morbido, tondeggiante e dolcioso, il percorso gustativo vira verso un finale amaro e leggermente astringente, dove si scontrano note di luppolo, agrumi ed erbe. Carbonatazione vivace, corpo medio. Prevalgono i malti, qui più intensi e fragranti di quanto percepito al naso. C’è tanto pane, ma anche miele e pasta frolla. Poi è la volta della frutta, arancia e mandarino su tutti, ma anche un po’ di pesca a pasta gialla. Decisamente meno evidente – e invadente – il luppolo: più che apportare note gustative offre un finale amaro e prolungato, abbondantemente erbaceo. Il taglio è secco e ripulente ma non netto grazie alla sostenuta base di malto che infonde rotondità. Birra Arcana risulta decisamente attenuata. E’ purtroppo la sensazione etilica che guasta la festa, rendendo il finale di bevuta un calvario del gusto.

Birra Arcana è andata giù, neanche troppo facilmente, e di certo non lascia un gradito ricordo di sé. Carina nel complesso: non ricca né tanto meno deliziosa ma quanto meno si beve con discreto piacere. Perlomeno finché, sia da una parte che dall’altra, non arrivano l’infestazione dell’erba e l’invasione degli alcoli.

Hai già visto Birra Arcana al supermercato? l’hai bevuta? Fammi sapere cosa ne pensi!

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
2.8
Sending
User Review
3.83 (6 votes)

1 Commento

  1. Direi che la trovo meno complessa di quanto descritta, evidentemente hanno cambiato la produzione dalla descrizione di cui sopra, beverina, ma senza arte e ne parte…..non mi ha entusiasmato di certo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

calix-niger-birrificio-dei-castelli-chocolate-stout

Calix Niger Chocolate Stout Birrificio dei Castelli

Calix Niger del Birrificio dei Castelli è una birra di colore scuro, suadente come il ...