beermana witbier birrificio okorei

Beermana Witbier Birrificio Okorei

Beermana è una birra in stile Witbier di carattere sobrio ed elegante.

Con Beermana prosegue la stagione di assaggi in compagnia del Birrificio Okorei di Marigliano, vivace comune in provincia di Napoli. L’ho conosciuto tempo fa, in occasione di una visita al birrificio, e l’ho recentemente rivisto in occasione del mio addio al celibato gastrobirrario. Confermate le birre a produzione stabile: Amarilla (American IPA) e Tramalti (Scotch Ale). Invece non è più prodotta la i-POP b (Belgian Ale). Oggi è tempo di Beermana, che chiude il cerchio delle vecchie ricette di casa Okorei.

Il birrificio la consiglia in abbinamento a: formaggi freschi o fritture di pesce.

Bottiglia da 33 cl, 4.5% abv, lotto 17007.

Schiuma

Alta un paio di diti, leggera, di colore bianco albume e aspetto cremoso; persistente e aderente.

Colore

Oro carico con sfumature dorate, aspetto torbido e copiosa frizzantezza interna.

Aroma

Buona intensità, con i profumi canonici (frumento, coriandolo e buccia d’arancia) a suonare le fanfare. A dire la verità sono frumento e coriandolo a giocarsi il primato in un acceso testa a testa. Alla fine la spunta il coriandolo, in aiuto del quale arriva inaspettatamente l’arancia, rimasta più defilata. Il corpo prosegue sulla via dei malti chiari chiamando in causa pane, frollino, pasta frolla e miele di arancio. Vaghi esteri fruttati (banana). Una delicata pepatura dà un’aura rustica, che quando si tratta di birre di ispirazione belga non guasta mai. Infine il cuore, che batte forte, ha il profumo del cedro. Minimal chic.

Gusto

Il primo sorso è appagante. L’impressione è quella di un riuscito esercizio di stile. Bollicine più scarse del previsto, il che rende Beermana molto simile a un’aranciata in quanto a carbonazione. Tanto, tantissimo frumento, neanche troppo acidulo ma di piacevole consistenza. Assieme a lui gli immancabili descrittori cerealicoli quali pane, frollino e miele di arancio. Contestualmente emerge la nota di buccia d’arancia, mentre il coriandolo si limita a un contributo retrolfattivo. Finale secco, moderatamente aspro di agrumi e delicatamente speziato (pepe). L’acidulo del frumento lenisce qualsiasi arsura. Corpo medio e mouthfeel morbido, avvolgente. Retrolfatto e retrogusto di buccia d’arancia amara. Scolastica.

Beermana è un bell’esemplare di Blanche. In lei gli ingredienti tipici dello stile si amalgamano in maniera sinergica. Ne esce fuori una birra che sa il fatto suo e che sa stare al suo posto. Ecco: il suo neo è essere condizionata dalla forma piuttosto che dalla sostanza, rimanendo di fatto intrappolata nel suo stato di algida eleganza.

Hai mai assaggiato Beermana? Conosci altre birre del Birrificio Okorei?

x

Check Also

kasta chestnut ale birrificio badalà

Kasta Chestnut Ale Birrificio Badalà

Kasta del Birrificio Badalà è un vecchio classico della birra artigianale all’italiana: una birra alle castagne. ...