beadeca's well smoked porter thornbridge

Beadeca’s Well Smoked Porter Thornbridge Brewery

Il villaggio che fu Beadeca’s Well è oggi Bakewell. Vi risiede la Thornbridge Brewery ed è qui che nasce questa Smoked Porter.

Beadeca’s Well è la Smoked Porter della Thornbridge Brewery. Il nome è quello con il quale era precedentemente conosciuta la lussureggiante cittadina di Bakewell, nel Peak District, dove ha sede il birrificio. Poche sono le informazioni su questa birra, il cui passato è coperto da una coltre di fumo. Cerchiamo allora di scoprire cosa c’è dietro versandola nel bicchiere.

Bottiglia da 50 cl, 5.3% abv, lotto con scadenza 06/01/2017.

Schiuma

Cappello alto un dito, cremoso, persistente e aderente; la grana è fine e il colore nocciola.

Colore

Ebano con vaghe sfumature rubino; aspetto opaco.

Aroma

Difficile non essere prevenuti di fronte a una Smoked Porter. Da una parte ci si aspetta di trovare una birra che sa di bacon, dall’altra il confronto va direttamente con la birra affumicata per antonomasia (Schlenkerla Rauchbier). Ma Beadeca’s Well non teme rivali: scende in campo con coraggio e se la cava bene. L’affumicato c’è ma è sottile. E’ un velo utilizzato per impreziosirne il bouquet piuttosto che per comandarlo a bacchetta. E’ comunque depurato da qualsiasi elemento di origine animale (pancetta, salmone, scamorza) e si avvicina a quelli autunnali (caldarroste, torba). Il cuore è quello di una Porter: pane nero, toffee, toast, biscotto gelato al cacao, cioccolato fondente a media intensità, caffè. Il cuore è una sottilissima eco di frutti rossi di bosco (ribes). Segnali di fumo.

Gusto

In bocca Beadeca’s Well è una birra strutturata e ben bilanciata. La prima sorsata è generosa, carica di malti e con l’affumicato da torba a fare da sottofondo. Nel mezzo c’è il sapore intenso, deciso e leggermente astringente dei malti scuri. Bollicine presenti, corpo medio e mouthfeel rotondo che anticipa qualche colpetto acidulo di caffè. Una volta superate le bollicine sono i malti a presentarsi. Questi sono prima dolci e morbidi (pane nero, toffee, cacao); poi si inalberano un po’, tirando fuori un caratterino niente male (cioccolato fondente, liquirizia e caffè). La frutta (ciliegia) è meno intensa e più pulita rispetto al naso, di consistenza morbida, quasi gommosa. Finale gentile e carezzevole ma comunque asciutto. Viene aiutato nell’opera di pulizia dai fumi e dalla secchezza dell’alcol. Retrolfatto di torba, retrogusto di pane tostato tendente al bruciacchiato. Alla lunga, man mano che la birra si stempera, emerge l’anima torbata che richiama l’immagine del Whisky. Fuliggine.

Nell’affumicato la vera sfida sta nel produrre una birra e non bacon. Beadeca’s Well questa sfida la vince, trasformando la grezza torba nel dettaglio che impreziosisce l’abito da cerimonia.

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.7
Sending
User Review
0 (0 votes)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

noiz blackground oatmeal stout

Noiz Blackground Oatmeal Stout

Altra birra, NOIZ Blackground, altra corsa: ritorna sul blog il birrificio riminese NOIZ. Dopo i ...