bambelg belgian rauch hilltop porknroll

BamBelg Belgian Rauch Hilltop Brewery Pork’n’Roll

Bambelg è l’ibrido birrario creato da Hilltop Brewery: malti affumicati di Bamberga e lievito del Belgio.

BamBelg è il nome di una birra ibrida ispirata alle Rauchbier (birre affumicate) di Bamberga, in Germania, ma di fatto prodotta come se fosse una Belgian Ale con un ceppo di lievito caratteristico dello stile. Si tratta di una birra “a quattro mani”, ovvero realizzata da due entità diverse. La prima è il Pork’n’Roll di Roma, pub specializzato nell’offerta di birra artigianale e carne di maiale. C’è poi il sigillo di un birrificio di tutto rispetto come Hilltop Brewery di Bassano Romano, in provincia di Viterbo. Da quest’unione è venuta fuori una birra “da barbecue“. Assaggiamola!

Bottiglia da 33 cl, 6% abv, lotto 16030.

Schiuma

Presente e persistente, di colore beige e aspetto cremoso; trama fine e compatta.

Colore

Elegante ambrato scuro con riflessi rame; aspetto limpido.

Aroma

La nota di testa è sicuramente l’affumicato. E’ un affumicato pronunciato, intenso ma non invadente. Assume le sembianze della torba, chiamando in causa anche il legno. A dirla tutta ricorda anche il formaggio (scamorza affumicata). Diciamo che in questa fase l’impronta del lievito belga si intravede poco in mezzo alla coltre di fumo. Man mano che coltre si dirada spuntano fuori un po’ di esteri fruttati: curaçao, banana, pesca a pasta gialla e confettura d’albicocche. Il maltato è marginale: farina di castagne, zucchero candito bruno, pane tostato e biscotto. Fumè.

Gusto

Se al naso ha stentato a decollare, in bocca l’anima belga di questa BamBelg spicca il volo. L’affumicato tira il freno a mano, portandosi allo stesso livello di frutta e malti. In ogni caso è ancora l’anima tedesca a prevalere. Il primo sorso evidenzia consistenza tattile e abbondanza gustativa. Un intermezzo watery dà slancio a una birra che scende giù rapidamente. Le note sono prevalentemente maltate: crosta di pane, caramello, biscotto, farina di castagne, marzapane, pasta frolla. Fa da cornice l’affumicato, che rimane nascosto in sottofondo. Il DNA belga è dimostrato da una lieve traccia fruttata (pera, banana, pesca) ma soprattutto dalla parte speziata (pepe, cardamomo), vera novità rispetto all’aroma. Carbonazione appena percettibile, corpo pieno e mouthfeel consistente, da vero pane liquido. Retrolfatto di Whisky torbato. Super beverina.

Birra intensa, rinfrescante e appagante. L’affumicatura è la ciliegina su una deliziosa torta che rende prelibata una ricetta già di per sé eccezionale. Bambelg fa confusione al bivio tra Belgio o Germania, indecisa sulla strada da intraprendere. E alla fine non sceglie. Sarà il suo consumatore a scegliere a quale nazione assegnare la vittoria. Per me è un perfetto ex equo.

Hai mai bevuto la BamBelg? Quali altri birre conosci della Hilltop Brewery?

x

Check Also

kasta chestnut ale birrificio badalà

Kasta Chestnut Ale Birrificio Badalà

Kasta del Birrificio Badalà è un vecchio classico della birra artigianale all’italiana: una birra alle castagne. ...