accise birra produzione

Accise birra: un paradosso tutto italiano

Oggi si preme un tasto dolente: le accise birra. In Italia il vino è esente mentre la birra ne è vessata.

Hai mai sentito parlare delle accise birra? Per colpa dei continui ricarichi sul carburante il popolo italiano è tristemente familiare con la parola “accisa“. Di fatto è un eufemismo dell’ancor meno gradita parola “tassa“. Prima di introdurre il tema di oggi riporto di seguito, a titolo informativo, la definizione del termine (fonte Wikipedia):
“Per accisa si intende una imposta sulla fabbricazione e vendita di prodotti di consumo. Il termine deriva dal tedesco accijns, che a sua volta deriva dal latino accensare, che significa tassare. E’ un tributo indiretto che colpisce singole produzioni e singoli consumi. In Italia le accise più importanti sono quelle relative ai prodotti energetici (precedentemente limitati solo agli oli minerali derivati dal petrolio), all’energia elettrica, gli alcolici e ai tabacchi.”

Accise sulla birra, queste sconosciute.

Sinceramente non ero a conoscenza delle accise birra fino a qualche giorno fa. Poi ho avuto la sfortuna di visitare il mio primo stabilimento di produzione. La chiacchierata col birraio è stata illuminante. A quanto pare le accise birra sono un tema caldo artificiosamente mantenuto nebuloso. Il principio alla base delle accise birra è semplice: più è alcolica maggiori sono le accise. L’imposta sulla birra si calcola attraverso una semplice formula aritmetica, ovvero Gradi Plato x Ettolitri prodotti x 2,35. I Gradi Plato misurano il contenuto di zuccheri disciolti in un litro di soluzione liquida, propedeutica al calcolo del titolo alcolometrico. Considerando che una comune Lager industriale possiede un Alcohl By Volume (abv) del 5% (circa 12 Gradi Plato), in media mille litri di birra sono gravati da una tassa di 300,00 euro. Mica micio micio bau bau. Questo sistema, teoricamente corretto, presenta però un’importante lacuna: poiché l’accise birra si applica sui Gradi Plato del mosto misurati prima della produzione, non necessariamente la birra più zuccherina è quella più alcolica.

Ma il vero dramma è un altro: il vino è completamente esente da accisa.

E’ stata costituito una campagna (Salva la tua birra) per sensibilizzare Governo e opinione pubblica su questa delicatissima questione. Ma che le accise birra siano esorbitanti è un dato di fatto. Quello che forse è meno corretto è che il vino, parimenti bevanda alcolica, non è sottoposta allo stesso regime fiscale. Anzi, leggi e stupisci: il vino è completamente esente da accisa. Ciascun alcolico prodotto in Italia è soggetto a imposta. Tutti tranne il vino, che beneficia di un fattore moltiplicativo nullo. Considerando che siamo produttori ed esportatori a livello mondiale di vino (40 mil di hl), secondi forse solo alla Francia, e che la birra nel 2011 si assestava su un valore molto più basso (13 mil di hl), è chiaro che da un regime fiscale più equo si otterrebbero molte più entrate.

Non c’è logica spiegazione.

Non sembra esservi logica ragione per la quale il vino debba essere esente da imposta e la birra no. Che l’Italia abbia una tradizione vitivinicola e che il vino rappresenti vanto nazionale non sono giustificazioni sufficienti. L’introduzione di nuove imposte ha una logica sottostante: dare allo Stato le risorse economiche necessarie per garantire alla popolazione i servizi essenziali. In questa logica l’introduzione di un’accise sul vino sarebbe una decisione più che auspicabile, oltre che democratica.

Fenomeni strani accadono nel Bel Paese. Uno di questi sono le accise birra. Prima o poi qualcuno si renderà conto che la birra artigianale è emblema del made in Italy alla pari del vino. E allora (forse) giustizia sarà fatta.
Conoscevate l’esistenza delle accise birra? Cosa ne pensate della differenza impositiva tra birra e vino?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

krups-the-sub-spillatore-birra

Spillatore birra: l’esperienza The SUB

The SUB è lo spillatore birra che porta a casa il piacere della birra alla ...