a-tutto-malto-paddys-stout

A Tutto Malto Paddy’s Irish Stout

A Tutto Malto Paddy’s Stout è l’interpretazione campana della birra irlandese per antonomasia.

Debutta sul blog il birrificio A Tutto Malto di Gallarate, “città dei due galli”, con la sua Paddy’s Stout. Doveroso allora fare un passo indietro e fare le presentazioni del caso.

Il patron di casa è Gianbattista Galuppi, accompagnato in questa sua nuova avventura dal figlio Andrea nelle vesti di chef. A quanto pare predisposizione biologica c’era già, dopodiché è bastato un assaggio per convincere Gianbattista che la birra in casa era da farsi. Il resto della storia è quella che accomuna ciascun birrificio e qualsiasi aspirante birraio: la messa in posa della prima pietra e la nascita del birrificio.

Impianto a tre tini da tre ettolitri e una gamma birraria diversificata che trotterella da Belgio (Blanche, Dubbel) a Stati Uniti (APA), da Scozia (Scotch Ale) a Irlanda (Irish Stout), passando attraverso una Kölsch persino una birra alla canapa. E torniamo alla nostra PAddy’s Stout.

Si consiglia in abbinamento a: formaggi stagionati, carne alla griglia, dolci al cucchiaio non a base di frutta. Nel mio caso ho invece giocato sulle tonalità “scure” del cibo per affiancare loro quelle della birra. Risultato? Un bel piatto di Monachelle con Piselli alla Stout.

Bottiglia da 33 cl, 6% ABV, lotto 247019. Disponibile su Beernbio (usa il codice “birramoriamoci” per avere il 10% di sconto e spedizione gratuita).

Aspetto

Colore ebano e riflessi mogano, cappello di schiuma nocciola, cremosa, di media altezza e persistenza.

Aroma

Il naso rende eloquente la presenza di elementi tostati. In testa il caffè in chicchi, incalzato da cioccolato fondente, fave di cacao e liquirizia. Alla base, almeno una spanna sotto, si scorgono silhouette maltate, memoria di caramello scuro, toffee, biscotto al cacao e miele di castagno. Sussurri di frutta rossa si perdono nel bicchiere, quali mirtilli, amarene e prugne.

Gusto

Corpo medio/pieno, carbonazione media, sensazione tattile abbastanza cremosa. Nella generale morbidezza si rinvengono le tostature, tempi alterni amare e acidule. Intensità media ma le singole note sono nette e definite in maniera eccellente. Andiamo per ordine.

C’è armonia tra naso e bocca. In testa il caffè, stavolta in polvere. Cioccolato fondente medio e cacao a seguire, prima di deviare verso elementi dolci quali toffee, caramello scuro, biscotto al cacao, carruba, chocolate cake. Frutta rossa sempre sottile ma presente: mirtilli, prugne, amarene. Finale bilanciato, che allude alla dolcezza, in realtà nettamente amaro, con una brezza acidula e rinfrescata apportata da caffè e frutti rossi. Retrogusto persistente di cioccolato fondente, retrolfatto di caffè espresso.

A Tutto Malto Paddy’s Stout: conclusioni.

Buona la prima per il Birrificio A Tutto Malto. Paddy’s Stout si colloca a cavallo tra la classica Irish e la più muscolosa Extra Stout. Cremosa ma non zuccherina, secca e amara al punto giusto. Caffè e cioccolato tengono le redini senza trascendere nell’astringenza. Insomma, una bella Stout!

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.9
Sending
User Review
0 (0 votes)
x

Check Also

to-ol-garden-of-eden-ipa

To Ol Garden of Eden India Pale Ale

To Ol Garden of Eden è un”succo di frutta”: in ricetta ci sono albicocche, guava, ...