beer-firm-italia-birra-centoventi

Udite, udite: ancora nuove Beer Firm Italia!

La birra artigianale italiana non teme i numeri! Il settore continua a crescere, incurante dei limiti numerici che fisiologicamente incontrano le aziende. E allora – tanto per cambiare – ecco quattro nuove Beer Firm Italia.

E’ un dato di fatto: alla birra artigianale italiana, dei numeri, gliene frega un’emerita cippa! Ricordo bene un passato articolo di Andrea Turco su Cronache di Birra, dal quale emergeva un interessante esploso del settore. Con l’aiuto dei numeri è risultato che i birrifici italiani possono individualmente aspirare a un massimo di 320 hl annuali prodotti. Impianti modesti, settore in pericolosa espansione, offerta che precede a doppia velocità la domanda (consumi). Non c’è via di scampo. E’ la conferma che il mercato è irrazionale, mosso da emozione e passione. E – diciamolo – dalla follia! Un’idea me la sono fatta, e ho avuto modo di parlarne a più riprese. Mi piacerebbe sapere tu cosa ne pensi. Ma non oggi. Oggi l’argomento è un altro. Oggi è tempo di celebrare qualche battesimo. Quello delle nuove quattro Beer Firm Italia!

beer-firm-italia-birra-centoventiIl primo nome è quello di Birra Centoventi di Borgomanero (NO). Un avvio in sordina nel 2010 come pura e semplice birrificazione casalinga, per poi arrivare a inizio anno al fantomatico salto nel mondo dei pro. Non è tuttavia un segreto la loro intenzione – sono quattro baldi giovini – di divenire un giorno un birrificio a tutti gli effetti. Nel frattempo, nella veste di birrificio itinerante, ci si dedica alla produzione di tre birre: James Blonde, una Blonde Ale a stelle e strisce da 5% abv; Apache, American Pale Ale da 6,5% abv; Sex Porter, una Brown Porter molto fruttata.

 

E se ti dicessi che il mondo della birra artigianale non è esclusivo appannaggio del genere maschile? Se sei uomo non può che farti piacere: aumentano beer-firm-italia-le-signore-brewing-coesponenzialmente le probabilità di trovare l’anima gemella al pub – nella peggiore delle ipotesi una “bionda” l’hai comunque trovata. Se invece sei donna, tanto meglio: la lotta per l’emancipazione si combatte anche sul campo birrario! Lo sanno bene le ragazze de Le Signore Brewing Co. di Tripoli (MN)“Viziatevi Signore, questa sera mettete fiori nei vostri capelli. Siate SEMPRE l’eccezione. MAI la regola.” Vi siete sempre sentite dire che la birra è “maschia”? Non ascoltateli! Non c’è cosa più dannatamente sexy di una donna che beve e apprezza birra artigianale – parola di maschietto! 😉 E le birre? Sono due: Brunetta, American Pale Ale da 5,8% abv e 58 IBU, prodotta con cinque luppoli – di cui solo Amarillo e Cascade sono indicati; Marisa, una (fatal) Blonde Ale prodotta con luppoli Citra e Sorachi Ace, più un pizzico di menta piperita.

beer-firm-italia-salgaroE poi? Poi tocca ad Alessia Maschio, Gabriele Fregonese e Roberto Peron. Non ti lasciare ingannare dalla loro giovane età, ché hanno energia da vendere! Da poco hanno messo su il Birrificio Salgaro (salice, secondo il loro dialetto) di Padova (PD). Alessia opera come digital marketing specialist in una web agency padovana. Sarà dunque interessante vedere l’evoluzione della beer firm sotto il profilo marketing. Attualmente la produzione si compone di una sola birra: si chiama New England, ed è una Light IPA da appena 3,8 gradi. Tuttavia, sono in cantiere nuove birre. E non nascondono – i ragazzi – di sognare un impianto di proprietà, un giorno.

 

Altro nome, altra storia. E’ quella di Birra Terza Rima di Serra San Quirico (AN), con la quale ho già avuto un primo incontro al bicchiere – uno “scontro”, a dire la beer-firm-italia-terza-rimaverità! Il nome si ispira all’omonima metrica coniata da Dante Alighieri utilizzata per scrivere la Divina Commedia. Un miracolo della letteratura italiana, esempio di perfezione ed equilibrio. E se tanto evidente è il riferimento alla beltà della lingua italiana – notevole la cura della parte descrittiva – non si può fare a meno di apprezzare l’incredibile estro utilizzato per partorire i nomi delle birre: Bionda, Bionda Doppio Malto e Ambrata. Che dici, si capisce che sono ironico?

 

Anche per oggi l’aggiornamento sulle nuove Beer Firm Italia è terminato. Non resta che attendere di provare le birre. Conoscevi già questi nomi della birra artigianale italiana? quali birre hai provato?

x

Check Also

birra-di-pane-kvas

Birra di pane: c’era una volta il Kvass

In Russia è dal Medioevo che si produce una birra assai singolare: si chiama Kvass ...