henley gold lovibonds wheat beer

Henley Gold Lovibonds Premium Wheat Beer

Henley Gold è una Wheat Beer prodotta dal birrificio inglese Lovibonds con lievito originario della Weihenstephan.

Henley Gold è il primo appuntamento in assoluto con la Lovibond Brewery qui sul blog. Questo birrificio inglese è capitanato da un americano, Jeff Rosenmeier. Henley Gold, oltre a essere la primogenita, è anche la birra di bandiera del birrificio. Ricetta anglo-tedesca: malti bretoni (Maris Otter) e luppoli sia inglesi che continentali. Così come lo stile in questione pretende, però, a fare la differenza è però il lievito di tipo Weizen, originario della Weihenstephan. Abbinamenti consigliati: insalate, pesce e grassi in genere.

Bottiglia da 33 cl, 4.6% abv, lotto 51920.

Schiuma

Generosa in fase di mescita ma piuttosto evanescente – colpa anche di un bicchiere non perfettamente pulito; trama a grana mista, di aspetto saponoso e colore perlaceo.

Colore

Oro carico con riflessi paglierino; aspetto lattiginoso, abbondante presenza di bollicine e qualche traccia di corpi in sospensione.

Aroma

Fin dalla prima sniffata si finisce catapultati nel fantastico mondo delle birre di frumento tedesche (Weizen), regno incontrastato di esteri e fenoli dell’omonimo lievito (banana, bubblegum, chiodi di garofano, vaniglia). L’intensità non è la stessa ma è comunque piacevole lasciarsi trasportare dai sensi. Sotto la pinguedine di profumi appena descritti c’è un corpo fatto di malti, in cui spicca la nota acidula del pane di grano. Non solo. C’è “croccantezza” di biscotto e nocciola caramellata – esatto, quella delle giostre! Il cuore è speziato (cannella) con una vaga suggestione alcolica (Amaretto). Andante con brio.

Gusto

Anche in bocca la Henley Gold scopre fin da subito le carte. La prima sorsata spazia tra la grazia rinfrescante del frumento e la secchezza finale, dove una perfetta attenuazione elimina qualsiasi residuo zuccherino. E’ un finale ripulente, reso tale anche dalla pronunciata presenza di alcol che si percepisce ben più di quello dichiarato in etichetta. Corpo medio, carbonazione accentuata. Le prime note sono speziate, con abbondante presenza di pepe e chiodi di garofano. Ad affiancare le spezie ci pensano i malti, qui meno ordinati rispetto al naso: frumento, cereali, miele di acacia. Il fruttato è quello della banana ma non manca neanche la frutta secca (mandorla), potenziata dalla presenza etilica (Amaretto). Nel finale c’è una leggera derapata che porta alla luce un’anima aspra di mela verde. Retrolfatto di frollino, retrogusto di banana e spezie (nuovamente pepe e chiodi di garofano). Gustosa.

Henley Gold sogna di diventare una Weizen. Ci riesce ma solo parzialmente. Questa birra ruota su sé stessa, offrendo il percorso sensoriale tipico delle birre di frumento tedesche.

Conoscevi il birrificio Lovibonds? hai già assaggiato questa Henley Gold?

  • Aspetto
  • Aroma
  • Gusto
3.2
Sending
User Review
0 (0 votes)
x

Check Also

birrificio del ducato luna rossa

Birrificio del Ducato Luna Rossa Flemish Red Ale

Birrificio del Ducato Luna Rossa è un blend con base Flanders Red Ale in cui ...